Viaggio di nozze in barca: cosa mettere in valigia

Eccovi quattro cose che non dovrebbero mai mancare in valigia durante un viaggio di nozze in barca a vela. Al primo posto ci sono ovviamente i costumi.
Difficile immaginare che pensiate di trascorrere un intero viaggio di nozze in barca a vela durante le stagioni non balneabili; ecco quindi che i costumi sono perfetti sia per le attività normali di barca sia per i bagni veri e propri che, quando si vive 24 su 24 in mare, sono frequenti ed irregolari. Meglio dunque farsi trovare pronti.
Al secondo posto c’è l’abbigliamento contro gli imprevisti. Se ad esempio (come spesso accade) il viaggio di nozze in barca solca rotte tropicali, dovete considerare che gli acquazzoni, importanti quanto veloci, sono sempre dietro l’angolo; è bene quindi provvedere a ripararsi dall’acqua con un k-way che ha il vantaggio di essere impermeabile ma non troppo pesante (ricordiamoci sempre che fa caldo!).


Al terzo posto ci vuole un po’ di moda casual. Quella da utilizzare ad esempio quando si scende in qualche porto, per una passeggiata, per una visita turistica o per una cena; in questi casi lo stile migliore è quello sulle tonalità di bianco e di blu, come quelle che vanno per la maggiore nelle collezioni della moda donna di Original Marines. Sia per lui che per lei sarebbero infatti perfetti dei completi chiari con un maglioncino blu in cotone, che fa molto marinaio, da tirare fuori nelle serate più fredde.

Infine, ma in realtà è un punto fondamentale, ricordiamoci che siamo in viaggio di nozze; non dobbiamo quindi farci mancare abiti eleganti. Quelli più in vista li si può utilizzare fuori barca, mentre per le serate trascorse magari cenando sul ponte si può lavorare di lino e di capi leggeri ma eleganti per dare la giusta ritualità a questo momento. E per il dopo cena? Per lei non deve mai mancare la giusta lingerie; non passa inosservata ed occupa pochissimo spazio in valigia.

Giovani Sposi e conto corrente: piccola guida per non sbagliare!

Un tempo, per ogni nuova coppia che convolava a nozze si diceva “due cuori ed una capanna”. Oggi però quella “capanna” per poter andare avanti ha bisogno di tenere in ordine spese ed entrate, e per questo, anche se può apparire molto poco romantico, potrebbe aver senso iniziare a parlare anche di “due cuori ed un conto corrente”. Sull’indispensabilità di un conto corrente c’è una convergenza piuttosto unanime; l’unico punto che rimane aperto riguarda il “come” scegliere il conto più giusto senza commettere errori.


Eccovi alcuni consigli. Il primo è quello di valutare l’opportunità di aprire un nuovo conto corrente online in siti come questo: perché un conto online? Ci sono almeno tre motivi piuttosto solidi: il primo è la possibilità di gestire tutto via internet (e questo non dovrebbe certo rappresentare un problema per una “giovane” coppia), il secondo è il costo ridotto o praticamente azzerato rispetto ai conti tradizionali ed il terzo è la maggiore redditività. Non bisogna infatti rinunciare alla possibilità di far fruttare i soldi che giacciono sul nostro conto; sono soldi nostri che prestiamo (virtualmente) alla banca e quindi è giusto aspettarsi (e pretendere) un riconoscimento economico da parte della banca.
Molti conti online prevedono anche la possibilità di usufruire (sempre gratuitamente) di alcuni servizi addizionali al conto; servizi come la carta di credito o la carta di debito. Sono indispensabili per una giovane coppia che ha bisogno di fare acquisti online per comprare capi di abbigliamento, biglietti aerei e servizi. Un punto di attenzione nella scelta del conto riguarda il mutuo: se vi dicono che è obbligatorio aprire un conto corrente (solitamente anche costoso) presso la banca che vi eroga il mutuo, non ci credete!


Non esiste nessun obbligo a riguardo, per cui gli unici principi che devono indirizzare la scelta di un conto corrente rispetto ad un altro rimangono quelli della redditività e del basso costo. Limitate infine al minimo i servizi addizionali come la domiciliazione delle utenze o il libretto degli assegni: quasi sempre sono a pagamento, per cui sceglieteli solo se strettamente necessari.

Una bomboniera dolcissima per il vostro matrimonio

Con i tempi che corrono anche sposarsi e' diventata una gran fatica soprattutto economica,e allora perché non scegliere una valida alternativa alla classica bomboniera?


I titolari de "il Miele di Gialas" hanno iniziato a proporre a futuri sposi di Latina, del Lazio e di tutta Italia, l'idea di abbinare un qualcosa di nuovo ad un qualcosa di utile facendo assaporare tutte le qualità che questo alimento offre. Il tutto con un successo tanto apprezzato quanto inatteso!


La clientela di oggi oltre ad esigere un prodotto completamente personalizzato cerca anche la qualità, ed è quello che trovano andando a trovare i simpatici e professionalissimi titolari di questa azienda, che fa della dolcezza delle sue creazioni l'arma vincente. Presso la loro sede potrete degustare ogni singolo prodotto e toccare con mano ogni creazione, decidendo poi tutto ciò che riguarda la possibilità di personalizzazione delle confezioni/bomboniere.


Ad aspettarvi ci sarà una vastissima scelta di vasetti di ogni grandezza e di ogni tipo a seconda del contesto ed al gusto degli Sposi, si possono scegliere fino a 6 varietà di miele classico e fino a 26 varietà di mieli aromatizzati (ma sono destinati ad aumentare!), potrete, inoltre, personalizzare la vostra etichetta come meglio vorrete (a vostra disposizione un grafico che si occuperà di soddisfare ogni vostra scelta) ed arrivare alla confezione finale dove potete scegliere il tipo di confetto,i colori... i fiori...insomma nulla sarà lasciato al caso e vi assicuriamo che il riscontro verso chi magari si aspetta una classica bomboniera è assicurato, sia per l'impatto estetico di questi simpatici e carinissimi barattolini, che per la loro eccelsa bontà.



Il Miele di Gialas...Una dolce novità per il tuo matrimonio!

Per saperne di più non vi resta che visitare il sito: www.ilmieledigialas.it